Regolamento generale Blocstation emergenza covid

Accesso alla struttura e verifica dello stato di salute. Prima della ripresa dell’attività sportiva, il gestore richiederà agli operatori sportivi /atleti/associati che accedono al sito sportivo un’autodichiarazione attestante l’assenza di infezione da SARSCOV 2 e di rischi di contagio, per quanto di propria conoscenza. L’accesso al sito sportivo dovrà essere consentito solo ai soggetti che indossino la mascherina (a tal fine, possono essere utilizzate mascherine di comunità, ovvero monouso o lavabili, anche auto-prodotte, con le caratteristiche previste all’art 3.3 de D.P.C.M. 17.05.2020) che dovranno essere indossate anche durante la permanenza nelle aeree comuni, tranne durante lo svolgimento dell’attività sportiva/motoria; e abbiano igienizzato le mani all’ingresso. Dovrà essere vietato l’accesso al sito sportivo a chiunque presenti i sintomi riconducibili al COVID-19 (febbre, tosse, difficoltà respiratorie, secondo le disposizioni governative). Tutti  saranno sottoposti alla misura della temperatura corporea  nel momento in cui accede al sito sportivo. Se tale temperatura risulterà pari o superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso all’impianto sportivo e invitato a contattare il proprio medico di medicina generale. I gestori dell’impianto sono altresì tenuti a mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 giorni.

Numero massimo di persone all’interno del sito sportivo.  L’ingresso al sito sportivo sarà contingentato  in modo tale da garantire la distanza interpersonale di 1 metro a riposo e di 2 metri durante attività sportiva/motoria, il numero di persone che possono accedere contemporaneamente sarà per il momento di 12 persone  più gli addetti al sito,  in modo da garantire una superficie di almeno 7 m² per persona.

 Numero massimo di persone negli spogliatoi e nei servizi igienici. L’accesso a spogliatoi e bagni è di una sola persona alla volta . È consigliato l’accesso al sito sportivo con l’abbigliamento idoneo alla pratica sportiva in modo da ridurre al minimo l’utilizzo degli spogliatoi. Tutti gli indumenti ed oggetti personali dovranno essere riposti dentro la borsa personale, è obbligatorio non usare le medesime scarpe ( all’interno del sito) usate per raggiungere il sito. Le docce resteranno chiuse.

Fornitura di distributori di disinfettanti.  All’interno del sito saranno  presenti distributori di disinfettanti posizionati in modo idoneo in vari punti della palestra quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, l’ingresso, la reception, gli spogliatoi, i bagni e vicino alle pareti d’arrampicata.

Areazione dei locali . A tal fine per garantire periodicamente l’areazione naturale nell’arco della giornata il portone d’ingresso sarà tenuto aperto, quando non possibili sarà aperto ogni ora per 10 minuti.

Pulizia di superficie oggetti. Ad eccezione delle pareti e delle prese d’arrampicata, le superfici del sito sportivo, incluso il materasso boulder , le attrezzature, gli oggetti e le parti che, come ad esempio le maniglie delle porte, vengono toccate ripetutamente da numerosi utenti nell’arco della giornata, saranno pulite frequentemente, utilizzando idonei prodotti di pulizia (disinfettanti ed igienizzanti a base di alcool al 70% o di ipoclorito di sodio al 0.1% , o di ipoclorito di sodio al 0.5% per i servizi igienici). Il materasso boulder sarà pulito e igienizzato una volta al giorno. E’ Possibile l’igienizzazione del  materasso boulder in caso di caduta scomposta. È  vietato lo scambio  nel sito sportivo di dispositivi (smartphone, tablet, ecc.) e di attrezzi sportivi non igienizzati. Per “pulizia” si intende la detersione con soluzione di acqua e detergente; per “sanificazione” invece la decontaminazione con apposite soluzioni disinfettanti idonee ai sensi della normativa vigente con panni puliti in microfibra inumiditi con acqua e sapone, ipoclorito di sodio 0,1%, oppure con alcool etilico al 70-75% con successiva asciugatura. 

Modalità specifiche di arrampicata per il boulder

PRIMA DI INIZIARE IGIENIZZA LE SCARPETTE

 L’utilizzo delle superfici d’arrampicata Boulder dovrà avvenire avendo, sempre, cura di scegliere circuiti/blocchi che consentano di rispettare la distanza di sicurezza, di almeno due metri, da altri scalatori già impegnati su circuiti/blocchi limitrofi.

 Prima di iniziare il tentativo:

1. INDOSSARE LE SCARPETTE O ALTRA ATTREZZATURA;

2. IGIENIZZARE LE MANI;

3.USARE SOLO MAGNESITE LIQUIDA CON UN CONTENUTO ALCOLICO SUPERIORE AL 70%.   La magnesite deve essere personale.

4. TOGLIERE LA MASCHERINA. 

In nessun caso lo scalatore dovrà, durante le fasi di scalata toccare parti del proprio viso.

Terminato il tentativo sul circuito/blocco, salva l’esecuzione di un nuovo tentativo nell’immediatezza e senza alternarsi con altro scalatore, lo scalatore dovrà:

1. TOGLIERE LE SCARPETTE O ALTRA ATTREZZATURA; 

2. IGIENIZZARE LE MANI; 

3. INDOSSARE NUOVAMENTE LA MASCHERINA. 

Colui che assiste uno scalatore, durante l’esecuzione del blocco, per pararne la caduta dovrà sempre igienizzarsi le mani e indossare mascherina e occhiali/visiera. È raccomandato al paratore di non sostare, quando non strettamente necessario, sotto la verticale dello scalatore ma sempre nel rispetto delle corrette procedure di parata.

Prima di utilizzare le spazzole

  1. IGIENIZZARE LE MANI;

Dopo l’utilizzo  delle spazzole

  1. IGIENIZZA LE SPAZZOLE;

 

DIVIETO ASSOLUTO DI USARE LE SCARPETTE D’ARRAMPICATA AL DI FUORI DELL’AREA DI ARRAMPICATA

Vieni a provare

  • Facebook Social Icon
  • Instagram Icona sociale
  • Twitter Social Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now